• Home
  • Eventi
  • Visita alle chiese di San Trovaso e Gesuati

Visita alle chiese di San Trovaso e Gesuati

zIMG20220604113349

Campo San Trovaso

Sabato 22 ottobre 2022 un gruppo di soci ed accompagnatori ha visitato le chiese di San Trovaso, dei Gesuati e, fuori programma, dei Carmini accompagnati dall’ottima guida Paola Puorro.

 

La Chiesa di San Trovaso

Di antichissima origine la chiesa, ricostruita nel 1584, ha due facciate palladiane quasi identiche, una rivolta verso il campo San Trovaso e l'altra verso il rio omonimo, dominate dalle grandi finestre termali. Il nome attuale della chiesa deriva dalla contrazione veneziana utilizzata per indicare i Santi Gervasio e Protasi.

La Chiesa dei Gesuati 

La chiesa dei Gesuati è il più grande esempio di complesso conventuale del XVIII° secolo.
Fu costruita tra il 1726 e il 1735 su ordine dei Domenicani in sostituzione della piccola chiesa, che tuttora le sorge accanto, divenuta troppo piccola per ospitare i numerosi fedeli. I Domenicani subentrarono ai Gesuati (da cui il nome della chiesa) nel 1668, quando quest'ordine fu soppresso.

La Chiesa dei Carmini

Una prima chiesa fu fondata nel 1125 col titolo Santa Maria Assunta. Data ai Carmelitani fu completamente ricostruita a partire dal 1286 con l'annesso convento. Nuovamente intitolata a Santa Maria del Carmelo fu consacrata nel 1348. L'interno è a pianta basilicale a tre navate con colonne in pietra d'Istria e capitelli a paniere rovesciato appartenenti al primo stile gotico. 

 

DI SEGUITO ALCUNE FOTO

150921
151903
152204
152514
155536-1
160237
160439
160520
170117
171714
171725
171741



 

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database